top of page

Buongiorno,

mi chiamo Rafael Duarte-Uriza, faccio parte di

IMG_4257_edited.jpg

"CROSS Award 2022-2024 è parte di CROSS Residence, residenza finanziata dall’art. 43 del MiC per il triennio 2022/2024 grazie all’intervento congiunto di MiC e Regione Piemonte. COLLATERALE è stato concepito insieme a un team di critichɜ, artistɜ, curatorɜ e designer nel contesto dell’azione di CROSS su territorio di Ameno e Lago d’Orta (dal 2021), in risonanza con il progetto Quadriborgo vincitore del piano nazionale PNRR Attrattività dei borghi storici 2022-2026.

La giuria del premio composta da Italo Rota, Eva Neklyaeva, Silvia Albanese, Simone Frangi e Guido Tattoni ha selezionato le proposte di artistɜ che operano nel campo delle pratiche performative multidisciplinari, con un’attenzione particolare alla produzione di formati innovativi centrati sul rapporto tra corporeità e territorio. Tra i criteri fondamentali per la selezione vi è stata l’attenzione ai valori fondamentali di riferimento dalla sensibilità alla giustizia sociale, la sostenibilità, l’approccio critico all’antropocentrismo, il rispetto dell’ambiente e l’attenzione alla transizione climatica.

Fondazione CROSS ETS per CROSS Project ha adottato un sistema di gestione sostenibile e nel 2020 ha ottenuto la certificazione ISO 20121 “eventi sostenibili”, rinnovata ogni anno e in fase di rinnovo per il 2024. Fondazione CROSS ETS condivide e applica gli obiettivi di sviluppo sostenibile definiti nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e mette in atto attività volte alla diffusione dell’impegno. In particolare, si concentra sugli obiettivi n.4, 5, 10, 11, 12: Dare a tutti un’educazione di qualità | Parità di genere | Ridurre le disuguaglianze | Città e comunità sostenibili | Consumo e produzione responsabili.

Rafael Duarte-Uriza è un artistə e ricercatorə transdisciplinare colombiano. Lavora su come spingere le persone a comprendere che siamo parte di una rete interdipendente con la natura. Il suo lavoro si concentra sull’interdipendenza radicale, la coesistenza e la rigenerazione per creare installazioni artistiche che offrano spazi di consapevolezza ecologica. La sua pratica performativa è influenzata anche dalla meditazione vipassana e dalla contact dance. Come ricercatore in Geobiologia e Biohabitability, studia le geo-relazioni e la respirazione. Il suo progetto Breathe deeply, dwell slowly, walk silently viene supportato da Fondazione CROSS ETS e da Can Serrat International Residency Program, Catalunya. Rafael ha studiato Belle Arti presso l’Università Nazionale della Colombia, dove ha creato Reciprocal compression, a refuge for bees con il sostegno della Fondazione per la Biodiversità Colombiana. Fa parte del team che
guida la Sacred Art Experience 2024 di Gorzanów, in Polonia, dall’Institute for Devotional Arts."

bottom of page